Skip navigation
Banner

Contract: Login Login / Search

Espropriabili i crediti del Condominio verso i Conḍmini

Post

Cassazione 12715/2019

Per la Cassazione il creditore del condominio, che dispone di un titolo esecutivo, potrà espropriare tutti i beni condominiali, inclusi i crediti vantati nei confronti dei singoli condòmini

Il creditore del condominio che dispone di un titolo esecutivo nei confronti del condominio stesso, ha facoltà di procedere all'espropriazione di tutti i beni condominiali, ai sensi degli artt. 2740 e 2910 c.c., ivi inclusi i crediti vantati dal condominio nei confronti dei singoli condòmini per i contributi dagli stessi dovuti in base a stati di ripartizione approvati dall'assemblea, in tal caso nelle forme dell'espropriazione dei crediti presso terzi di cui agli artt. 543 c.p.c. e seguenti.

Si tratta del principio di diritto enunciato dalla Corte di Cassazione, terza sezione civile, nella sentenza n. 12715/2019 , che ha fornito risposta positiva alla questione inerente la possibilità, per il creditore del condominio, di procedere all'espropriazione dei crediti nei confronti dei singoli condomini per i contributi dagli stessi dovuti.

StudioCataldi.it
Back to the top
1 guest and 0 members have just viewed this.